Posted on

Poste Italiane, da settembre scattano i controlli sui contanti

Da settembre anche Poste Italiane sarà costretta a sottostare alle nuove regole varate in tema di circolazione del denaro contante. Bankitalia, infatti, ha deciso di attivare controlli sui contanti movimentati sui conti i quali oltrepassano i 10mila euro.

A rendere note le nuove direttive è stato un comunicato dell’Unità di Informazione della Banca d’Italia (UIF). Le informazioni raccolte in tal modo dai conti andranno ad ingrossare ulteriormente il database predisposto da Guardia di Finanza e Fisco con l’intento di intensificare la caccia agli evasori fiscali. Anche i movimenti di denaro sotto la soglia dei mille euro saranno comunque oggetto di controllo.

Una novità che riguarderà milioni di utenti di Poste Italiane e che entrerà in vigore entro il primo giorno di settembre, avviando una nuova fase dell’eterna guerra all’evasione fiscale che vede l’intero stivale alla stregua di epicentro.

I prestiti di Poste Italiane

Poste Italiane è riuscita nel corso degli ultimi anni a proporsi come un vero e proprio centro di raccolta dei risparmi italiani. Una attività che ha in pratica portato l’ente ad esercitare un’attrazione sempre più forte verso i consumatori. Il feeling in questione è stato facilitato dalla proposta di prodotti che riescono ad unire ad un livello molto alto la convenienza e l’innovazione.

Caratteristiche che riguardano anche i prestiti di Poste Italiane, sempre più richiesti dagli utenti. Va però sottolineato come la convenienza si venga a realizzare soprattutto per i prestiti erogati direttamente dall’ente, riducendosi notevolmente quando invece a concederli sono le finanziarie che hanno sottoscritto convenzioni con Poste Italiane, in quanto i piani di rientro vengono in questo caso caricati dalle commissioni che devono essere corrisposte alle aziende in questione.

Proprio per cercare di capire al meglio l’effettiva proposta di Poste Italiane, si consiglia quindi di reperire il maggior numero di informazioni possibile, operazione che può essere facilitata online dai tanti siti dedicati ai prestiti. Tra di essi spicca in particolare Guidaprestitiposte.it, che propone una lunga serie di news e suggerimenti come quelli sui prestiti postepay di Poste Italiane grazie ai quali diventa possibile riuscire ad individuare le soluzioni di Poste Italiane che possono fare al proprio particolare caso. Una strada del resto seguita da un numero sempre più elevato di consumatori.